Dove

Il rifugio si raggiunge proseguendo da Aosta in direzione Courmayeur. Giunti in località Entrèves si imbocca la Val Ferret, proseguendo fino alla località Lavachey.

Per gli orari delle navette si può fare riferimento alla pagina degli orari (cercare Planpincieux / Val Ferret) del sito della compagnia di trasporti SAVDA.

Il rifugio e’ situato sulla sinistra orografica di questa valle, alla quota di 2025 metri. La sua posizione, all’imbocco del Vallone di Malatrà, è un buon punto di osservazione del massiccio del Monte Bianco.

Oltre ad essere un ideale punto di partenza per itinerari di varia difficoltà e durata, è posto tappa del T.M.B. (Tour Mont Blanc), del T.G.B. (Tour del Gran San Bernardo) e dell’Alta Via N°1.


Visualizza mappa ingrandita

Lat: 45.84691921655448
Lon: 7.033501625341842

Per quanto riguarda la sosta vi preghiamo di servirvi esclusivamente dei parcheggi predisposti lungo la val Ferret, chiedendo nel dubbio ai responsabili valle (periodo estivo) o rivolgendovi a:

  • AIAT Monte Bianco(Piazzale Monte Bianco) – 0165842060
  • Consorzio Operatori Turistici (Piazzale Monte Bianco)– 0165842370
  • Trasporto pubblico di linea – SAVDA (Piazzale Monte Bianco) – 0165841397
  • TAXI (Piazzale Monte Bianco) – 0165842960
  • Polizia Municipale – 0165831334

Come raggiungere il rifugio in:

Estate
(dislivello 300 mt. – 1.20~ h.)

Dopo la località Lavachey si risalgono i tornanti e si imbocca sulla destra, oltre il ponte di legno, di fianco a una costruzione diroccata, il sentiero 28A. È molto panoramico soprattutto nella seconda parte del percorso.

Arrivati ai ruderi dell’alpeggio Gioé (2007 mt.) si prosegue sino ad attraversare un ponte sul torrente. Raggiunto l’alpeggio inferiore di Malatrà si ridiscende.

Inverno, con sci d’alpinismo o racchette da neve
(dislivello 400 mt.)

Nel periodo invernale si lascia l’auto ad Entréves (servizio navetta) o a Planpincieux. Si costeggia la pista di fondo e si raggiunge la localita Lavachey. Si sorpassano alcuni tornanti e si imbocca sulla destra, prima del ponte in legno, il sentiero 28 che prosegue nel bosco. Arrivati al bivio per Sécheron – Val Arminaz, si devia sul sentiero a sinistra, fino a raggiungere l’area aperta in vista del rifugio.

Tappa del Tour du Mont Blanc e dell'Alta Via n°1